Trading

I principianti che si avvicinano al mondo del trading devono farlo sempre con molta attenzione. Prima di investire somme importanti è sempre bene familiarizzare con le piattaforme ed acquisire le nozioni base per evitare di perdere ingenti quantità di denaro. Il primo consiglio che ci sentiamo di dare a chi si approccia per la prima volta con il trading online è sempre quello di diffidare dei sentito dire e diffidare dei falsi miti. In genere le voci che sono diffuse dalla stampa sono gestite da coloro che vogliono speculare sull’andamento dei titoli, curando solo i propri interessi. Ecco perchè è sempre utile pianificare una strategia ben precisa adottando un meccanismo di routine già ben sperimentato per porsi al riparo da rischi.

Come fare trading online

Alcune piccole regole da seguire in modo ferreo per non cadere in nocive tentazioni che potrebbero costarvi tempo e soprattutto denaro. Disciplina e routine sono i segreti del trader vincente mentre l’improvvisazione genera solitamente disastri. Una gestione del money management corretta e oculata nel momento in cui si decide di scegliere quando entrare in una posizione può davvero consentirci di toglierci parecchie soddisfazioni. Mai agire condizionati da sensazioni ‘umorali’ soprattutto dopo una serie di operazioni positive. Il rischio è sempre quello di farsi prendere la mano e aumentare l’esposizione sui nuovi segnali, tramutando la vostra attività di trading online in una pura scommessa con i rischi conseguenti. Un money management disordinato, nel lungo periodo, porta sempre a gravissime perdite che potrebbero indurvi ad abbandonare definitivamente il mondo del trading.

Strumenti di trading: stop loss e take profit

Saper gestire gli stop-loss nel momento chiave dell’acquisto di un titolo vi consentirà di limitare le perdite. Fissare correttamente il limite di perdita massima vi darà quella protezione da eventuali rimbalzi di mercato rapidi e inattesi. Occorre sempre ricordare che le occasioni di profitto sul mercato sono numerosissime, per questo motivo occorre anche accettare di chiudere in perdita una posizione al momento giusto, per evitare che la perdita non diventi considerevole.

Uno degli errori più gravi che un trader principiante può commettere è quello di cercare l’immediato recupero di una perdita importante. E’ un atteggiamento molto pericoloso perchè si può rimanere ingabbiati in un lungo e frustrante trend ribassista che può comportare la perdita dell’intero capitale a propria disposizione.

Non bisogna mai intaccare il proprio capitale di base per evitare un capitombolo rovinoso. E’ comunque importante ricordare che il calcolo degli stop-loss è una tecnica che serve a salvare il proprio denaro e che va affinata con l’esperienza. La regola dello stop-loss che va sempre fissato prima di aprire una posizione è sempre valido per coloro che utilizzano una tecnica di scalping, cioè la toccata e fuga repentina per guadagnare piccole cifre dalle piccole oscillazioni di mercato. Nei metodi di trading “overnight” occorre sempre valutare la volatilità del mercato di riferimento. Questa tecnica ci porterà a dover mantenere aperta la posizione per diversi giorni e comporta alti rischi.

Trading online: quando vendere/comprare un asset

Mai fare affidamento su coloro che sostengono che non si vende mai quando il mercato scende. Ogni situazione deve essere ponderata, tenendo conto di come si muove il mercato. Non esistono santoni o maghi che possono prevedere, a breve scadenza, l’andamento di un titolo. Non fidatevi mai di presunti esperti che curano solo i propri interessi e cercano di speculare sull’andamento di un titolo. Controindicata è anche la lettura dei forum di trading e finanza, che non ci aiuterà di certo ad informarci in modo corretto. Spesso si alimenta solo ansia e emotività, due fattori che non sono assolutamente amici di un trading fruttuoso.

Sapere controllare le proprie emozioni è una dote che un valido trader deve sempre possedere. Cercate di mantenervi distaccati dalle emozioni e attenetevi sempre alla strategia che avete elaborato senza mai abbandonarvi a colpi di testa. Euforia e panico sono due bestie da trattare con distacco perchè possono indurci a gravi errori. Agire con lucidità e razionalità sono due componenti fondamentali per avere sempre sotto controllo la situazione. Non solo quando facciamo trading ma in generale nella nostra vita quotidiana. Ecco perchè il trading può essere anche un’ottima palestra per agire con razionalità anche nel rapporto con gli altri e nella nostra vita professionale. Un modo per acquisire maggiore padronanza delle nostre emozioni.

In genere, un trader principiante è sempre attratto dalla voglia di guadagnare velocemente soldi facili. E spesso questo accade le primissime volte donando una falsa sensazione di onnipotenza che può condurre il principiante verso perdite rovinose, perdendo i guadagni maturati in pochissimi minuti. Avere fretta di recuperare le perdite può condurre verso un incremento costante delle perdite creando un circolo vizioso dal quale è difficile venirne fuori.

Errori comuni nel trading online

Gli errori qualche volta possono essere una vera benedizione proprio per evitare che se ne possano compiere altri. Se seguiamo una strategia con metodo, applicando correttamente gli stop loss e se si ha un money management disciplinato è difficile commettere errori imperdonabili. La capacità di un trader valido è quella di analizzare gli errori, senza condannarsi e senza far scattare subito una improduttiva autocritica. Chi sa ripartire dai propri errori ha già in mano gli strumenti per evitare di commetterli nuovamente. Tutti i più grandi traders sono diventati tali passando attraverso errori madornali che poi non hanno più ripetuto. Per diventare i numeri uno del trading si dovrà passare anche attraverso cocenti perdite.

Anche non sapersi fermare dopo un guadagno strepitoso può essere un comune errore che può causarci perdite ingenti. Il nostro consiglio è sempre quello di appuntare su un block notes tutti i nostri movimenti nel dettaglio per poi studiarli ed analizzare le ragioni di profitti e perdite. Una attività quotidiana e perseverante che può renderci sempre più sicuri nell’aprire le posizioni al momento giusto, piazzando correttamente gli stop loss. Dopo un profitto importante, qualunque posizione si deciderà di riaprire non dovrà mai discostarsi dalle nostre strategie iniziali. Una regola che i più bravi trader seguono senza deroghe.