Quotazione azioni Saipem in tempo reale

Gli investitori e i trader tengono spesso sotto controllo la situazione relativa alle imprese attive nei settori dell’industria e delle energie: rientra in questo ambito anche il gruppo Saipem, leader nel campo dei servizi di ingegneria petrolifera; c’è molta gente interessata all’andamento dei titoli di questa importante realtà, quindi vediamo come è possibile seguire la quotazione delle azioni Saipem in tempo reale.

Le caratteristiche della società

Nata nel 1956, la Saipem (acronimo di Società Anonima Italiana Perforazioni e Montaggi) fa parte del gruppo Eni e nel corso degli anni ha ampliato la sua area di attività, specializzandosi nell’onshore, nell’offshore e nel drilling, settori nei quali si distingue per l’alto livello tecnologico dei suoi progetti. Il gruppo è composto da una novantina di società (con più di 30.000 lavoratori sparsi nel mondo) ed opera in tutti i continenti, con una’importante presenza in luoghi di particolare importanza strategica come il Medio Oriente, l’Africa, l’Asia e l’area dell’ex Unione Sovietica.

Chi è intenzionato ad investire in azioni Saipem deve conoscere quali sono i fattori che possono in qualche modo influire sull’andamento del titolo. Ovviamente la variante più importante, visto il settore di business in cui opera il gruppo, è rappresentata dal prezzo del petrolio: se questo dovesse subire dei forti ribassi, le azioni Saipem ne risentirebbero, mentre in caso di crescita della quotazione dell’oro nero, il titolo aumenterebbe di valore. Bisogna poi pensare ai principali partner (ci sono sinergie con Sofregaz, Chiyoda Corporation, Xodus Group e Enel) e concorrenti (tra cui Perenco, Sonatrach Flowserve e altri).

Andamento, previsioni e quotazione delle azioni Saipem in tempo reale

Dal punto di vista borsistico bisogna sottolineare che le azioni Saipem sono quotate sul mercato MTA della Borsa Italiana e fanno parte dell’indice FTSE MIB; nel 2017 la capitalizzazione era di poco superiore ai 4 milioni di euro, per un totale di titoli in circolazione che supera i 92 milioni. Il 42,91% delle azioni appartiene ad Eni, mentre il resto è ripartito tra azionisti istituzionali, fondi di investimento e, soprattutto, investitori individuali.

Negli ultimi anni la quotazione delle azioni Saipem ha subito degli sbalzi notevoli: senza andare troppo indietro nel tempo, nel 2015 la caduta del prezzo del petrolio ha influito negativamente su tutto il settore, ma il 2016 si è chiuso con un aumento degli ordini, seguito da un 2017 un po’ in discesa (per lo meno nei primi mesi, prima della risalita a partire dalla fine dell’estate). Al momento il titolo è quotato 4,054 euro (è possibile seguire la quotazione in tempo reale sui principali siti che si occupano di economia e finanza o sulle pagine web dei più importanti broker online): alcuni esperti indicano le azioni Saipem come la soluzione ideale per gli investitori di medio periodo poco inclini ad accettare alti livelli di rischio.

Lascia un commento